Un tentativo di suicidio ha ispirato questo insegnante a fare qualcosa di eccezionale

28 febbraio 2020

L'insegnante Brittni Darras ha voluto assicurarsi che tutti i loro studenti sanno esattamente che cosa li rende così speciale, unico e meraviglioso.

Brittni Darras da Colorado Springs negli Stati Uniti è un insegnante e come tanti educatori spettacoli per i loro studenti straordinario impegno. Quando ha recentemente appreso che uno dei suoi studenti avevano tentato di togliersi la vita, è rimasta scioccata e voleva fare qualcosa. Così ha scritto la ragazza una lunga lettera in cui le ha detto quanto sia speciale e meraviglioso che era.

Ma non è tutto: in pochissimo tempo ha scritto lettere Darras a ciascuno dei suoi più di 100 studenti per ricordare loro come speciali sono in un post di Facebook, l'insegnante descrive il gesto commovente dal loro punto di vista.:

Due mesi fa, ho pianto per la prima volta durante la serata di genitori. La madre di uno studente, ho insegnare per due anni, è apparso sulla figlia con me con una lista di docenti. Ogni insegnante ha avuto a disposizione un "sì" o "no" accanto al suo nome. Il mio nome ha avuto un "sì", così mi hanno spiegato il motivo per cui sua figlia fosse stato più lungo assente.

Sua figlia - un amichevole, intelligente, bella, laboriosa giovane donna - non solo aveva pianificato il suo suicidio, ma un tentativo era stato fatto, hanno preso d'assalto la polizia a casa sua e lei alloggiava. Aveva tutte le loro reti sociali di distanza e ha scritto lettere d'addio; era pronta a lasciare questo mondo. Quando sua madre era seduta di fronte a me, scorreva entrambi in lacrime. Mi sono sentito così impotente e le ho chiesto se potevo scrivere una lettera allo studente che l'ha mandata in ospedale; ha detto, sua figlia sarebbe molto felice. Il mio studente ha ricevuto la lettera; La madre ha riferito che la figlia aveva pianto, si rivolse a sua madre e disse: "Come può una persona così belle cose su di me dicono che non pensavo che qualcuno mi avrebbe perdere quando non ci sarò più?".

Che mi ha fatto capire che ho quasi perso uno studente a causa di un suicidio. Ho passato i successivi due mesi a cercare di scrivere lettere a ciascuno dei miei studenti - ci sono più di 100 - e ciascuno di loro di dire ciò che li rende così speciale e unico nel suo genere. Il suicidio avviene sempre di più e penso che è un risultato diretto della pressione imponiamo i nostri figli - che hanno bisogno per avere successo, devono adattarsi, il meglio deve essere, in tutto ciò che fanno, ecc

Dobbiamo ricordate che ogni persona è unica ed è questo che ci rende speciali. Invece di cercare di cambiare la situazione, dovremmo accettare, perché insieme possiamo fare la differenza e salvare vite umane!

Siamo toccati da questa storia fino alle lacrime e applaudiamo Brittni Darras per il loro impegno costante. Il mondo ha bisogno di più insegnanti come lei!