Questa campagna mostra alle donne come sono realmente

17 febbraio 2020

Nudo, onesto e incredibilmente bello. Come cambierà l'immagine della donna nel mondo Michelle Fetsch.

Non hai figura modello. Hai rotoli su ventre e ammaccature sul fondo. Hai tatuaggi, smagliature e le rughe. Ma tutti hanno una cosa in comune: la campagna 'Bare' disegnano bianco di fronte alla telecamera!

Significa 'nudi' in tedesco significa 'esposti' e il nome dice tutto. Ma c'è ancora molto di più per la campagna di pelle nuda. Per le donne mostrare non solo il suo aspetto un non dissimulato, ma anche la sua propria personalità. Con tutti gli spigoli, gli errori e difetti, le storie e le esperienze che essi rappresentano come persona.

Una donna con una visione

L'idea alla base del progetto è stato l'americano Michelle Fetsch. Avendo egli stesso ha sofferto per molti anni di un disturbo alimentare e con il suo corpo e la sua fiducia in se stessi a combattere, aveva fondato l'organizzazione sie2020die 'Donne Enough'. L'obiettivo di Michelle è quello di aiutare le donne a riconoscere il proprio valore e per essere grande, così come sono.

Hilary (37):
"Amo le mie mani, i miei piedi, i miei tatuaggi, la forza delle mie gambe (anche se ho ancora problemi con le dimensioni) e la forma del mio corpo spesso ricevo complimenti per i miei occhi, i capelli e. La mia pelle. "

Le donne apertamente

La vostra campagna 'Bare' è proprio a questo punto: le donne si mostrano come sono realmente! Perché nessuno dovrebbe nascondere, proprio perché crede che il suo corpo non corrisponde alla corrente ideale di bellezza. Nessuno dovrebbe vergognarsi di quello che è. Perché siamo tutti unici e hanno la nostra stessa storia. Non è solo il nostro aspetto, ciò che rappresentiamo, ma la nostra storia, la nostra personalità e il nostro io interiore. È per questo che ogni donna dovrebbe osare di mostrare al mondo quanto è grande!

Lakshmi (75):
"Il mio sogno - e la mia eredità - per la prossima generazione di donne è che sanno che non si seccano e hanno a scomparire per sempre nella terra di nessuno, ma che gioia di vivere e possono soggiornare pieno di fresco, fino a il giorno in cui atterrano nel cimitero. "

Ciò che rende una donna

Tamburellava per la loro organizzazione 'Donne Enough' Michelle insieme più di 300 donne provenienti da 23 a 80 anni per condividere le loro storie personali. Ognuna di queste donne ha sperimentato le cose nella loro vita che li hanno plasmato e trasformato in quello che è oggi. Alcuni trovano difficile parlarne, altri come da raccontare. Da loro destino, le loro esperienze, ma anche dai loro trionfi. E negli spettacoli finali solo quando ci si apre e dimostrare che siamo, possiamo colmare il divario tra ciò che vediamo e ciò è vero close.

Vanessa (37):
"Il mio augurio per la prossima generazione di donne è che lo apprezzano se stessi e accettare."

Realtà vs. Fattura

Perché ciò che stiamo ingannati dai media sulle donne, ha poco a che fare con la realtà. Non dobbiamo impeccabile, sottile e giovane, per essere bella. Le bugie di bellezza dentro di noi, non ci resta che vedere di persona - e mostrano!

Invece abbiamo denigrare l'altro, dobbiamo stare insieme! Invece di presentare agli ideali di bellezza, dobbiamo creare la nostra! E per vietare la bocca, invece di noi dal mondo illusorio dei media, dobbiamo gridare e mostrare chi siamo veramente. Forti, belle, vere donne!

Maggiori informazioni sulla campagna 'Bare' lì sul www.womenenough.com

Si desidera più di queste storie? Poi ci segue su Facebook!

Tutte le donne sono supereroi: