Il pianto del suo bambino riporta in vita questa madre

25 febbraio 2020

"Gridano a sentire me era qualcosa per cui valeva la pena di lottare."

Shelly Cawley e suo marito Jeremy da Concord nello Stato del North Carolina sono nel settembre dello scorso anno, in previsione, perché si aspettano il loro primo figlio insieme. Ma è ammesso come Shelly nel lavoro in ospedale, i medici equiparare un taglio cesareo di emergenza su. Così è la figlia Rylan, una bambina in buona salute nel mondo. Ma poi la scossa: Un coagulo di sangue provoca Shelly cade in coma.

Nessuno sa se Shelly sopravviverà e marito Jeremy, è particolarmente emozionante. "Si cade dalle più alte emozioni per il vostro bambino appena nato improvvisamente in lutto, perché pensi di avere per le prossime ore per ottenere la vostra moglie addio," gli americani descrive la situazione. "Ero solo intorpidito."

Famiglia e gli amici di Shelly e Jeremy pregare e sperare che la nuova mamma vincerà la battaglia e fuori dal coma. Ma ora dopo, non v'è alcun miglioramento. "I medici mi hanno detto quando Shelly non sarebbe in grado di respirare o di svegliarsi da soli, non sarebbero in grado di mantenere in vita più a lungo", ha detto Jeremy parlando con 'BuzzFeed'.

Ma poi ha una delle infermiere, Ashley Manus, l'idea geniale. "Sappiamo che contatto con la pelle per un bambino può essere utile, così abbiamo pensato, perché non provare per tua madre", ha detto Manus. "Per il bambino era già bene." Il piccolo Rylan è così felice di essere con la madre e si sente sicuro in modo che lei si addormenta lo stesso. E poi Rylan piangere, qualcosa di incredibile.

"Hanno visto un cambiamento nella mia segni di vita", ha detto Shelly. "Credono che inconsciamente il mio corpo era una ragione per lottare, quando ho sentito il suo grido. Quando ho capito che devo essere per il mio bambino lì". E in effetti, la condizione di Shelly stabilizzata e dopo alcuni giorni si sveglia ancora di nuovo.

Il primo incontro tra madre e figlia viene catturato in video:

"Mi ricordo quando mi sono svegliato", ha detto Shelly in un'intervista. "E 'stato come se fossi da qualche parte tra sogno e realtà raggiunsi. Mi ricordo come ho guardato Rylans faccia e ho pensato che era il bel bambino di più al mondo."

Lentamente guadagnato di nuovo coscienza Shelly e hanno la possibilità di trascorrere più tempo con Rylan. Infine, è anche dimesso dall'ospedale. Oggi, un anno è passato da quando l'incidente e Shelly dice sulla sua pagina di Facebook un ringraziamento al personale ospedaliero da quello salvato la vita e di fronte al ben tragica esperienza nella loro vita di nuovo: "L'anno scorso stavo combattendo per la mia vita e questo anno ho una figlia di 1 anno che vive veramente ".