Ha la sindrome di Down - La lettera aperta di una madre la scuote

19 marzo 2020

Avrete quindi condannare nessuno, ma vuole educare e creare comprensione.

Jennifer KISS-gel è la madre di tre figli. Ogni madre come lei vuole solo il meglio per i loro figli. Quindi ha un enorme nodo in gola quando scopre che lei non è stata invitata come unica della sua classe ad una festa di compleanno di un compagno di classe figlio Sawyer.

Per i genitori della ragazza compleanno, ma educare altri genitori, per abbattere i pregiudizi e simili per ottenere genitori e figli per più inclusione, Jennifer ha scritto un post di Facebook emotivo, che ha conservato più di 10.000 risposte.

Una lettera aperta ai genitori che hanno pensato che andava bene di invitare tutta la classe per una festa di compleanno del suo bambino, ad eccezione di mio figlio. Condivido questo perché penso che sia una lezione importante per tutti, e voglio cercare di informare ed educare molti altri.

Ciao lì,
lo so che non sappiamo bene, ma mio figlio Sawyer e il vostro bambino sono nella stessa classe. Capisco che il bambino ha di recente distribuito gli inviti al suo compleanno in classe a tutti tranne a Sawyer, che non è stato invitato. Capisco anche che lo hai non trascurare, ma che mio figlio non sia intenzionalmente ho invitato.


Voglio che tu sappia che non ci aspettiamo di essere invitati da nessuno. In effetti, abbiamo ultimo compleanno di Sawyer, ha celebrato i piccoli e gli amici intimi perché è caduto nelle vacanze di Natale. Per voi, questo non è che essere stata una decisione diversa. Hai invitato 22 bambini della classe, ma mio figlio non ha fatto. So che non avete fatto perché lui è media - non si poteva essere un bambino più felice sapere. So che non avete fatto che, poiché non è possibile divertirsi con essa, perché ha un grande senso dell'umorismo e una risata contagiosa. So che non avete fatto perché i nostri figli non capiscono, perché ha parlato dalla tua infanzia. L'unica ragione che vi ha portato a credere che andava bene, il figlio non intendo festa di compleanno di vostro figlio invito è perché ha la sindrome di Down.

Jennifer non vuole che i genitori o qualcun altro del bambino pensa che lei è cattivo e arrabbiato con loro. Al contrario, Jennifer, i timori che hanno accompagnato probabilmente alla sua decisione, i genitori anche capire.

Mi dispiace che tu nessuno ha chiarito che si sta forse hanno un po 'paura e sicuri di ciò che significa avere la sindrome di Down. So che se si sapeva di più su sindrome di Down, si doveva avete deciso altrimenti. Non sono arrabbiato voi. Invece, credo che te è una possibilità rimasta verwert, mio ​​figlio conosce meglio. Perché si sa, per avere la sindrome di Down non significa che non avrete amici. Ciò non significa che non hai sentimenti. Ciò non significa che non ti piace andare alle feste di compleanno. Le persone con sindrome di Down vogliono la stessa come voi e me. Si desidera un rapporto stretto, vogliono sentire l'amore, vogliono partecipare, vogliono avere una vita significativa e vogliono feste di compleanno. Forse a volte è difficile da capire il mio bambino. Ma le risate e l'amore che si condivide, non ha bisogno di spiegazioni.

Jennifer vuole che i genitori del bambino di compleanno in discussione la loro decisione e la conversazione cercando con il loro bambino. Vuole sia per il bambino, ma i genitori si chiedono se era davvero bene a escludere un singolo bambino.

Questo è un ottimo modo per e una lezione per la vita che i vostri bambini non imparano. Vi ricorderete loro che i loro genitori hanno detto che era sbagliato, qualcuno a causa delle sue limitazioni, il suo colore della pelle o per escludere a causa del genere. So che si desidera lo stesso per i tuoi figli, come me. Per il mio Come genitore volete che il vostro bambino è piaciuto, ha amici e non è lasciato alle spalle. E per questo mettiamo a disposizione come noi dare l'esempio e li sosteniamo nel punto in cui possono essere troppo giovane per capire le implicazioni di una decisione. Ma un giorno sarà guardare indietro e capire quello che hai dato condiviso con loro.

Jennifer stessa ha deciso di compagni di classe di Sawyer - ei loro genitori - per imparare meglio. Lei vuole iniziare il nuovo anno scolastico appena tutti si incontrano e parlare loro di suo figlio, dissipare i timori, ridurre i pregiudizi e distanze allentare. Vuole creare consapevolezza e l'accettazione di Sawyer che si merita!