È così che emotivamente un padre difende suo figlio con la sindrome di Down

22 marzo 2020

Quando Robb Scott sente un padre parla di sindrome di Down, è profondamente scosso. Per lui, vuol dire tanta felicità.

Robb Scott è il padre di due figli. Il suo figlio più giovane, Turner ha la sindrome di Down. Per Scott, questo è "la cosa migliore che è successo a lui in vita." Pertanto, il canadese è inorridito quando si noterà in un negozio, come un padre dice al figlio che la sindrome di Down a "è malattia in cui si sa nulla."

load...

In risposta a questo padre e tutte le altre persone che credono che la sindrome di Down è una brutta cosa, Scott assume un video. Per lui non solo è inorridito che l'altro padre della sindrome di Down come "malattia in cui si sa nulla," descrive ma soprattutto il fatto che egli suo figlio nulla da shock per difendere - o di altre persone con sindrome di Down - potevano dire.

Scott si sente infelice. Ha la sensazione di aver lasciato il figlio verso il basso. Pertanto egli prende prima di caricare un'ambasciata nella sua auto in poi, in cui dice: "Voglio fare ammenda pubblica, ciò che è appena successo io non sono il tipo che semplicemente avvicinando la gente e ingerenza, ma I. Sentito la voce nella mia testa che mi ha detto, '' loro di cosa si tratta'. Ma io non ho fatto. Ho fatto in modo che questa ignoranza possa continuare a crescere in una generazione diversa, e hanno quindi mio figlio giù sinistra. E poiché io gli ho fallito in questo momento, devo ora fare ammenda. "

load...

Profondamente commosso, descrive Scott nel video, che la sindrome di Down è letteralmente la cosa migliore era successo nella sua vita. Ha descritto il figlio come "divertente, brillante, sorprendente, divertente, gentile, amabile e coccolone" e fermamente crede che "le persone con sindrome di Down sono grandi maestri."

Scott vede nella sindrome di Down è una malattia, né una disabilità. "Solo perché avete letto lentamente, o non può correre più veloce, per me non vuol dire che hai una disabilità", ha detto il padre. "Questo ho imparato da Turner. Disabilità sono una questione di percezione."

E Scott crede è per questo che si può imparare da persone con sindrome di Down molto. "Penso che le persone sono insegnanti e studenti - che sono entrambi Abbiamo l'opportunità di insegnare qualcosa e noi siamo qui per imparare le cose, e un uomo ben istruito non può trovare di meglio insegnare a mio figlio che può insegnare altre cose... Ma lui non ha più da insegnare. La sua conoscenza non è valido ".

load...

Scott Turner, suo figlio è molto fortunato. Ma anche una felicità che si vuole proteggere. Ecco perché è così arrabbiato per la sua mancanza di risposta nel negozio. È il Padre di continuare a educare le persone sindrome di Down, per far capire loro che si tratta solo di alcun ostacolo o limitazione. Al contrario, si tratta di qualcosa che ci mostra altre cose e ha aperto una prospettiva diversa sulla vita. Qualcosa uno è fortunato.

Dichiarazione movimento di Scott in integrale può essere trovato qui.