Bullismo nella scuola elementare: mio figlio è un autore o una vittima?

8 febbraio 2020

E 'spaventoso, ma già alle elementari i bambini sono vittime di bullismo - o colpevoli. Come rispondere come genitori quando improvvisamente in piedi nella stanza che il vostro bambino potrebbe essere un bullo?

Ho ricevuto una telefonata dal padre di un compagno di classe di mio figlio non troppo tempo fa. Mio figlio aveva detto cose brutte al suo bambino, così comune che il bambino seduto piangenti in serata presso i suoi genitori non sapevano come dovrebbe fare con esso. Sono rimasto scioccato e un po 'impotente.

Da qualche tempo mi è stato detto da altri genitori della situazione di classe. In realtà, la seconda classe di mio figlio è un'unità. La maggior parte sono, possono lavorare insieme pacificamente giocare con l'altro e prendere decisioni insieme. L'ora non tutti sono amici di tutti, è comprensibile. Tuttavia, ci sono due compagni di classe che sconvolgono la struttura di classe, in modo significativo interrompono. Uno di questi studenti è stato ora offeso molto arrabbiato, secondo il suo padre di mio figlio.

Autori, complici, vittime o difensore?

Al telefono ho avuto la mia descrivere quello che mio figlio hanno detto. Non sembrava come lui. Ma ho assicurato il padre di un altro bambino che vorrei parlare con il mio bambino a questo proposito e abbiamo determinato le cose fuori del modo poteva. Ma è davvero così semplice?

Perché, come una madre sono ovviamente dalla parte di mio figlio come il padre sul lato del suo bambino è. Mio figlio è stato molto a denti stretti nella nostra conversazione. Non ha voluto confermare o negarmi di avere l'altro bambino volontariamente offeso. Ma mi ha detto che avrebbe parlare con i compagni di classe e si scusa. E che ho anche preparato dolore addominale.

Non si tratta di mio figlio non è quello di chiedere scusa. Questo dovrebbe, naturalmente, se ha fatto qualcosa di sbagliato. Ma so come madre non è affatto come è venuto al conflitto tra lui ei compagni di classe. Per So che gli amici e le storie di altri genitori su di esso. Mio figlio ha combattuto così nella situazione unica (verbale) o innescato la situazione e il conflitto?

Non voglio che il mio bambino sente il bisogno di chiedere scusa per qualcosa che è stato forse in realtà corretto. Se l'altro bambino è infastidito, molestato e bullismo mio figlio e altri bambini, in realtà è una mossa audace mio figlio di avere la fronte di questo bambino e stare in piedi per se stessi e gli altri.

Bullismo: Come rispondere correttamente come genitori?

Ho spesso provato dal momento che la chiamata del Padre di parlare con mio figlio sul tema del bullismo e di classe situazione. Ma non v'è rauszuholen gran parte di essa. Anche se lui dice, con il quale ha suonato cosa, ma non per questo che, per esempio, a volte antistrappo spalmato torna a casa. Quando è stato chiesto se fosse successo qualcosa, lui risponde solo che lui non vuole parlarne. Almeno non con me.

Tuttavia, gli piace ancora di andare a scuola. E scrivo soprattutto l'uso del l'insegnante di classe a, che è molto attenta a risolvere i conflitti all'interno della classe e la classe. Pertanto, v'è ora un consiglio di classe. C'è una cassetta postale in classe, dove gli studenti possono lasciare messaggi anonimi. Dal momento che le cose poi stare esso, che vogliono trattare con loro e parlare necessariamente. Con tutto.

Che cosa esattamente è successo a scuola, non so a questo giorno. Ma spero che mio figlio non è un bullo, e ancora di più, spero che lui non è una vittima o complice. Perché se voglio uno, è che mio figlio viene trattato in modo equo e sopra tutti gli altri trattati in modo equo.

Parlando del problema del bullismo con il bambino e spiegare a lui, lotta con ciò seri problemi vittime di bullismo, possono aiutare a sensibilizzare tra i bambini della questione e per renderli consapevoli in ogni caso, che stanno usando le loro azioni di altri potrebbe far male.

Quindi rimanete sintonizzati è il mio motto. Lo farò mio figlio continua a chiedere ciò che sta accadendo nella scuola e spero che lo farà, se ha bisogno di aiuto, ho confidato. Sia che si tratti perché ha fatto qualcosa di sbagliato o perché qualcosa è successo. Si deve sapere che io sono lì e ascoltare.

Dal bullismo scolastico di cyberbullismo: Quindi stai aiutando il bambino

forte personalità: 7 consigli per aiutarvi a promuovere la fiducia in se stessi del vostro bambino

8 frasi con cui chiedere ai bambini indirettamente aiuto